La forza e il coraggio di sacrificare la famiglia per un amore lesbico – La Stampa

Cara Maria, le scrivo perché ho bisogno di parlare di quello che mi sta succedendo ma «protetta» dalla rassicurante e anonima cornice della sua risposta del cuore. Mi chiamo Mimosa (come potrà capire il nome è inventato) e ho 42 anni. Tre figli maschi meravigliosi, il più grande ha 13 anni, un lavoro, un marito. Ma purtroppo la mia storia non si esaurisce in questo tranquillo quadretto familiare. Poiché mi è difficile dire quello che mi sta capitando, soprattutto argomentarlo, lo dico e basta: mi sono innamorata di un’amica. E tutto da quel momento mi sta precipitando addosso. Mio marito ha letto alcuni messaggini che ci siamo scambiate e ha capito. Io ho negato, ma lui mi ha minacciato: «Lo dico a tutti». Io ho negato e mentre lo facevo sentivo di tradire me stessa e il mio sentimento. Io sono certa di essermi innamorata, perché quando penso a lei mi batte il cuore e quando stiamo insieme e mi sfiora il cuore batte come mai prima.

Continua a leggere: La forza e il coraggio di sacrificare la famiglia per un amore lesbico – La Stampa